28 novembre – 3 dicembre 2017 | Ostia – Roma

ISCRIZIONI ENTRO IL 13 NOVEMBRE 2017
COSTO: 150 + 50 €

Dal 28 novembre al 3 dicembre 2017 si svolgerà il terzo workshop della Ostia Autumn School che quest’anno pone l’attenzione sulle aree colpite dal terremoto del 2016, con l’intenzione di far ripartire i tessuti industriali e produttivi, accanto alla ricostruzione dei centri storici e delle aree residenziali. Questi tessuti corrono infatti il rischio, se non si riattiva un’economia fondata sui valori del territorio, di perdere la loro vitalità con conseguenti fenomeni di impoverimento e spopolamento. L’obiettivo del workshop sarà quindi di riconfigurare una parte del territorio che spesso sfugge ai riflettori dei media ma che costituisce uno dei motori principali della vita di una comunità.

Ad essere oggetto di progettazione sarà la città di Norcia. I progetti saranno particolarmente attenti alla relazione tra strategie commerciali e le risorse storiche e ambientali per fare in modo che gli edifici destinati alla produzione e alla vendita siano integrati alla città diventando attrattori, anche turistici (come per esempio i Musei di impresa), in grado di sostenere l’economia locale. Il workshop di quest’anno, che vede la partecipazione come tutor di sei studi di progettazione di livello internazionale, si intreccerà con eventi e convegni, sempre organizzati dall’AIAC, che affronteranno i temi legati ai sismi, alla ricostruzione e al refactoring.

I tutor dei 6 workshop di progettazione sono:

Mario Bellini ed Ermanno Ranzani | bellini.it
Mario Cucinella | mcarchitects.it
Giuliano Fausti | faustistudio.com
Gianluca Peluffo | peluffoandpartners.com
Guendalina Salimei |